Blog

Il Comitato Città Murate del Distretto 108 Ta2

News_it

logo_citta_murateNell’ambito di alcuni incontri occasionali e/o istituzionale di Distretto di alcuni  soci  di Cervignano -Palmanova, Gradisca-Cormons, Venzone Via Julia Augusta, Cividale-Manzano e Udine Duomo è emersa la necessità di approfondire il senso dell’appartenenza  all’Associazione Internazionale Città murate Lions Club.

L’argomento è stato discusso in un incontro informale fra i referenti dei  Lions Club  citati  con l’impegno di coinvolgere sugli stessi temi   i Clubs di Asolo-Pedemontana del Grappa, Susegana-Castello di Collalto e Castelfranco Veneto.

Dopo aver ribadito che  lo scopo dell’Associazione  è quello della “sensibilizzazione e partecipazione alla tutela, promozione  e valorizzazione delle cinte murarie  storiche dei sistemi fortificati delle città in cui risiedono i Lions Club  associati”, sono stati richiamati gli ambiti delle possibili  attività  ovvero  lo scambio fra i vari Club circa : la conoscenza della storia delle città a cui i Clubs si riferiscono  ed  in particolare quella  della storia delle mura; informazioni relative alla vivibilità e viabilità in città cinte da mura; informazioni in genere circa il mantenimento in buono stato della città ed  il mantenimento in buono stato delle mura; eventuali sernices da fare – anche in comune – per raggiungere lo scopo; informazioni circa tutti i problemi logistici che la cinta muraria comporta;  studio e analisi degli stessi e ricerca di soluzioni anche comuni; spinta al turismo Lionistico in occasione di ogni congresso.

comitato-citta-murate-108ta2

Le ipotesi di lavoro  sono state molteplici e fra queste hanno riscosso un comune consenso le seguenti proposte: individuare dei percorsi turistici che coinvolgano  le Città  ed i Club  aderenti alla Associazione Internazionale siano essi Italiani o  stranieri;  con il supporto del Presidente Internazionale, organizzare degli incontri  di informazione sul tema della ricostruzione delle zone terremotate del centro Italia con  i soci dei clubs coinvolti sulle buone pratiche utilizzate nella ricostruzione di Venzone; aprire un dibattito a livello di ogni singola città  circa lo sviluppo sostenibile della città medesima considerando i vincoli rappresentati dalle cinte murarie; sponsorizzare l’ingresso di nuovi clubs – italiani  e stranieri – nella  Associazione  Internazionale utilizzando le conoscenze personali dei soci dei clubs già aderenti; realizzare e/o utilizzare  degli strumenti multi-mediali che risaltino le bellezze storiche ed architettoniche e l’attrattività delle nostre Città cinte da mura da divulgare attraverso i siti dei Lions Club Italiani disponibili.

Sugli argomenti individuati saranno costituiti specifici comitati con la conseguente individuazione del referente responsabile. Le idee formulate verranno sottoposte all’attenzione ed alla valutazione dei singoli Clubs aderenti alla Associazione Internazionale Città Murate Lions Club  del Distretto 108 Ta2.

 

Download giornale  articolo a pagina 7

 

Please follow and like us: